Sinergia in “Doppia Firma”

In occasione del 55° Salone del Mobile, Fondazione Cologni dei Maestri d’Arte, Living e yoox.com, hanno sviluppato un progetto molto coraggioso con l’obiettivo di sperimentare un dialogo tra pensiero progettuale e alto artigianato.

“Doppia Firma”, il nome del progetto, rappresenta l’esperimento di produzione sinergico tra artista e maestro d’arte, un dialogo creativo che ha come obiettivo una profonda riflessione su quel sottile scambio osmotico tra l’aspetto visionario e la sua migliore realizzazione fisica, che sta solo nell’uso esperto e sapiente della mano.

Dal 12 al 17 aprile si è tenuta una mostra della collezione di oggetti scaturiti da questa sperimentazione, presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, un’azione ben riuscita per riportare al centro della scena creativa mestieri rari, nascosti, d’eccellenza, dove visione, progetto, intuito e realizzazione della mano intelligente, divengono un tutto che produce bellezza e unicità.

Per Doppia Firma, la collaborazione tra Analogia Project, di Andrea Mancuso ed Emilia Serra, e Pino Grasso Ricami, ha dato vita alla particolarissima realizzazione di “Blu Velvet”, un tavolino in ottone sagomato (cm 23x75x59), decorato con interventi di preziosi ricami che evocano il fondale sottomarino, tutto rigorosamente realizzato a telaio con il prezioso ricamo a crochet.

6 5 4 3 2 1 0